Novità: gioco didattico - Chi ha rubato l'alborella?
Novità: gioco didattico - Chi ha rubato l'alborella?

Chi ha rubato l’alborella?

Novità: gioco didattico

Dalla collaborazione con Alessandro Dominioni Editore e da un’idea di Alessio Rimoldi, nasce il gioco didattico “Chi ha rubato l’alborella?”
Conoscere le abitudini, le curiosità e l’aspetto dei nostri pesci non è mai stato cosi divertente.Nato da una acuta reinterpretazione di un gioco dei ” vecchi tempi”, questo supporto didattico intende presentare gli abitanti del nostro lago nelle loro caratteristiche trofiche, ponendoli in relazione tra loro e con l’ambiente stesso. Un supporto dalla doppia valenza: quella osservativa e di semplice conoscenza visiva (che lo rende per questo adatto anche ai più piccoli), e quella di approfondimento alla quale potrete accedere consultando il QR CODE, presente sulle carte, in cui viene spiegato il ruolo del pesce nella rete alimentare del lago e la sua attuale condizione di conservazione.Questo approfondimento, studiato da Proteus, è stato pensato per alunni delle scuole primarie: un valido supporto trasversale tra l’ecologia, la biologia e la conoscenza del territorio.Con questo simpatico gioco i pesci si presentano, e ci fanno anche sapere che le alborelle stanno scomparendo dai laghi e dai fiumi prealpini. Il gioco è disponibile in acquisto presso Proteus, oppure presso la libreria Alessandro Dominioni Editore.